fbpx
Andalo estate bambini
Trentino

Tre facili escursioni da fare con i bambini d’estate ad Andalo! | Mamma con Caschetto

Durante la stagione estiva, la rinomata località family friendly di Andalo propone per i bambini e per le famiglie numerose escursioni adatte a piccoli camminatori e ai passeggini!

Frequentare la montagna con i bambini d’estate è un grande dono che possiamo far loro: aria pulita, fresca, senza inquinanti. Tempo trascorso all’aperto, alla scoperta della natura, nel pieno divertimento. Se volete conoscere gli innumerevoli pregi di una vacanza in montagna con i bambini, leggete qui.

Andalo, immerso nel Parco Naturale Adamello Brenta in Trentino Alto Adige,  propone diversi servizi molto comodi per chi viaggia con i bambini: dagli hotel dotati di tutti i confort, da un ricco programma di laboratori e attività, a parco giochi divertentissimi nel bosco!

Tre facili escursioni per tutta la famiglia ad Andalo!

Andalo estate bambini
pic by @alphotelmilano

1.   Tana dell’Ermellino

Poco fuori il centro di Andalo, nei pressi del Centro di Equitazione, si imbocca il largo sentiero che in circa mezz’ora conduce alla baita La Tana dell’Ermellino. Il sentiero attraversa il parco naturale Adamello Brenta, costeggia il lago di Andalo sino a giungere al grande parco giochi adiacente la Tana dell’Ermellino.

Il sentiero è tutto pianeggiante e adatto ad essere percorso anche con il passeggino.

2. Dosson – Meriz

Con la cabinovia dal centro di Andalo si raggiunge, scendendo alla fermata intermedia, il rifugio Dosson. Poco sopra il rifugio, si addentra nel bosco il largo e pianeggiante sentiero che conduce in circa un’ora al Rifugio Meriz, sulla Paganella.

La larga strada forestale, adatta anche ai passeggini, attraversa un rigoglioso bosco e verdi prati che d’inverno fungono da piste da sci, sino ad arrivare ad un bellissimo e soleggiato parco giochi ai piedi del rifugio Meriz.

3.  Prati di gaggia – punto panoramico su Molveno

Dai Prati di Gaggia, raggiungibili in cabinovia, ha inizio il facile percorso su strada sterrata con un panorama indimenticabile sul Lago di Molveno.

Il sentiero si imbocca dalla stazione a valle della seggiovia invernale Gaggia, attraversando verdissimi prati che d’inverno si trasformano in divertenti piste da sci. Il dislivello è minimo e l’escursione attraversa un silenzioso bosco, all’interno del parco naturale Adamello Brenta. In circa 45 minuti si raggiunge il punto panoramico dove poter ammirare dall’alto il meraviglioso lago di Molveno.

Quest’ultima escursione, con la neve si trasforma in una piacevole e facile passeggiata da fare con le ciaspole, indicata anche ai bambini che vogliono avvicinarsi a questa attività! Trovate qui il mio articolo.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *