fbpx
Svizzera natura bambini
Svizzera

5 luoghi dove portare i bambini in Ticino (Svizzera) nella natura

Il Canton Ticino è l’unico cantone della Svizzera dove si parla l’italiano, ed è certamente una meta adatta alle famiglie per una gita fuori porta immersi nella natura partendo dall’Italia, di uno o più giorni. Il Ticino è una terra di contrasti: troverete laghi e montagne, boschi di castagni, conifere e palme… insomma, è il luogo dove il mediterraneo incontra le Alpi. Ci sono poche e piccole cittadine e tanti villaggi tradizionali davvero suggestivi, che vale la pena di scoprire. Svizzera natura bambini

Nel Canton Ticino si possono vivere splendide esperienze immersi nella natura. Molti si lasciano scoraggiare dal fatto che la Svizzera è cara – non posso certo dirvi che non è vero ma se andate a Londra, allora potete permettervi anche la Svizzera.

Noi vogliamo proporvi 5 luoghi dove portare i bambini nella natura tutti diversi uno dall’altro, per permettervi di conoscere il nostro cantone in alcune delle sue sfaccettature più interessanti. Vi proponiamo quindi 5 belle attività all’aperto adatte alle famiglie, tutte testate da noi mamme (ed anche dai nostri figli) del blog Minimeexplorer.

 

Cioss Prato: un parco giochi di montagna in stile Harry Potter 

Svizzera natura bambini

Volete trovare un luogo immerso nella natura, in montagna, e con un parco giochi strepitoso che ricorda un po’ Harry Potter? Cioss Prato in Val Bedretto è il posto adatto per voi. C’è un ampio parcheggio accanto alla piccola baita che funge da ristorante e voi mamme potete sedervi all’esterno sui tavoli di legno e guardare i bambini che giocano in sicurezza per i più piccoli c’è un ruscello creato apposta dove giocare con le palline (in vendita, oppure portatele da casa). Alcuni tavoli possono essere utilizzati per il pic-nic, anche quello che avete portato da casa. Dopo pranzo potete visitare (a pagamento) la Grotta dei Cristalli: alcuni sono veramente notevoli.  Se vi va di camminare ci sono due percorsi didattici immersi nel bosco (il sentiero blu e quello rosso) di breve durata (circa 45-60 minuti) che vanno bene anche per i bambini più piccoli.

Consiglio pro: acquistate le burrosissime paste frolle della Val Bedretto: costicchiano un po’ ma sono deliziose ed il burro è fatto con latte di montagna.

Come arrivare: in fino ad Airolo, poi seguite le indicazioni per la Val Bedretto e per il passo della Novena/Nufenen.

 

 

Il sentiero di Gandria, per scoprire un tipico villaggio di pescatori d’altri tempi

Svizzera natura bambini

Appena fuori Lugano c’è un luogo che sembra fermo nel passato e che si può raggiungere comodamente a piedi in appena 40 minuti. È pianeggiante e quindi si può percorrere anche con bambini piccoli. Si chiama Gandria ed è un piccolo villaggio di pescatori affacciato del Lago di Lugano. La strada passa più in alto e a Gandria il tempo sembra che si sia fermato: archi, lunghe scalinate in pietra, vicoli stretti, case tradizionali. Per arrivarci si percorre un sentiero didattico, quello dell’ulivo, ma sarà il panorama a conquistavi. Ad ogni curva, c’è uno scorcio migliore dell’altro – a sinistra alte pareti rocciose dove le stratificazioni geologiche sono chiaramente evidenti, alla destra il lago in tutto il suo splendore. A metà percorso, poi, troverete un hotel con una bella terrazza, dove fermarsi per mangiare dei dolci deliziosi.

Consiglio pro: recatevi in battello sull’altra sponda del lago (sempre comune di Gandria) e visitate il Museo Svizzero delle Dogane, utilizzando gli appositi visori per la realtà aumentata.

Come arrivare: in auto fino a Lugano Castagnola, ci sono alcuni parcheggi presso il Lido San Domenico. Oppure parcheggiate in città e raggiungete il sentiero con il bus nr 2.

 

 

Architettura, avventura ed adrenalina sul Monte Tamaro

Svizzera natura bambini

Una giornata al Monte Tamaro è una valida alternativa ad una giornata in un parco divertimenti, ed anche più salutare. Al Monte Tamaro si sale in funivia da Rivera, ed una volta in vetta vi troverete immersi nella natura. Qui le possibilità sono molteplici, e tutte all’aria aperta. Non perdetevi la modernissima Chiesa di Santa Maria degli Angeli costruita dal nostro archi-star Mario Botta (lo stesso del MOMA di San Francisco e del restauro della Scala a Milano), poi dedicatevi ai bambini: potete passeggiare, guardarli mentre affrontano i diversi ostacoli del parco avventura, lasciare che testino i propri limiti sulla slittovia biposto. Insomma, tanta adrenalina! L’unico neo è il costo: non aspettatevi di trascorrere una giornata economica, ma vale davvero ogni centesimo speso.

Consiglio pro: dopo una giornata all’insegna dell’adrenalina, rilassatevi al parco aquatico coperto Splash&Spa, accanto alla stazione di partenza della funivia. Controllate su Groupon, a volte trovate biglietti scontati.

Come arrivare: in auto fino a Rivera, circa 20 minuti a nord di Lugano, prima del Monte Ceneri. A disposizione c’è un ampio parcheggio (a pagamento).

 

I laghetti alpini della Val Piora

Svizzera natura bambini

Uno dei paesaggi più spettacolari del Canton Ticino lo troverete nella Val Piora, in Alta Leventina. Qui troverete tre splendidi laghetti immersi in un paesaggio alpino, che sono facilmente raggiungibili in auto oppure in funicolare…. E che funicolare! Ha una pendenza di 87.8 % ed è tra le più ripide funicolari al mondo – un vero spettacolo! Il sentiero che collega due dei tre laghetti (Ritom e Cadagno) è percorribile anche con il passeggino. Il lago Tom invece no, e se avete bimbi che camminano, vale la pena di andarci: c’è una bianca spiaggetta dove fare il bagno nelle gelide acque. Mentre camminate, se possibile, non parlate e soprattutto non urlate – se sentite fischiare fermatevi! Perché? Semplice: la zona è piena di marmotte curiose.

Consiglio pro: comperate direttamente il formaggio Piora – il più famoso e saporito del Ticino – direttamente presso l’alpeggio che lo produce. 

Come arrivare: in auto lungo la statale fino a Piotta (prima di Airolo), oppure in autostrada uscendo a Quinto. Potete seguire la strada per Altanca fino al lago Ritom. 

 

Il fiume Verzasca, le Maldive della Svizzera

Svizzera natura bambini

Metti due giovani ed un video “fatto in casa” ma di qualità, un titolo accattivante (Le Maldive a un’ora da Milano) e tutti hanno scoperto la Valle Verzasca (in prossimità di Locarno) ed il suo bellissimo fiume dalle acque color smeraldo.  Il Ponte dei Salti di Lavertezzo (quello a gobba di cammello) è ormai gettonatissimo, ma poco oltre – in località Ganne – inizia un sentiero che costeggia il fiume, con poco dislivello e adatto ai bambini. Questo vi porterà in luoghi altrettanto belli dove sarete da soli a godere di tanta bellezza. Segnalo anche, prima di Lavertezzo, la Diga della Verzasca… l’avrete sicuramente vista in Goldeneye, dove l’agente 007 si lancia per 200 metri. Se vi interessa, potete praticare il bungee-jumping: non c’è età minima, ma bisogna pesare almeno 45 kg.

Consiglio pro: Se trovate i formaggi caprini di Sonogno chiamati Vegorness comperateli, sono formaggi d’alpe DOP preparati da una casara donna. 

Come arrivare: in auto in direzione Locarno fino a Tenero-Contra, da lì seguite i cartelli stradali indicanti Valle Verzasca o Lavertezzo. Giusto per la cronaca: da Milano calcolate 2 ore non 1 ora.

 

Viaggiare in auto in Svizzera

Se entrate in Ticino dalla dogana autostradale di Chiasso Brogeda, occorre acquistare la vignetta autostradale al costo di 40 CHF (circa 35 euro). È valida un anno a partire dal mese di gennaio. Attenzione: non è obbligatoria per viaggiare in Svizzera; se scegliete di percorrere le più lente strade provinciali potete farne a meno. Basta varcare il confine in un punto diverso, evitare le autostrade ed il gioco è fatto. Preciso anche – perché non è evidente – che la semi-autostrada che dal confine di Gaggiolo porta a Mendrisio, è esente dalla vignetta.

Grazie mille per questo bellissimo articolo scritto dalle mamme di Minimeexplorer per i lettori di Mammaconcaschetto!

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *