fbpx
montagna con i bambini
Alto Adige

Val Gardena con neonato: la tua prima vacanza a soli tre mesi!| Mamma con Caschetto

La tua prima volta in montagna, quella vera, quella autentica, non si dimentica facilmente! Specialmente se parliamo della Val Gardena, il top delle Dolomiti.

Caricata la macchina con pannolini, mille cambi, ciucci -perché cosa succede se ne perdiamo uno!!- eccoci ad affrontare un viaggio di 5 ore con una nana di 3 mesi e mezzo direzione Brennero.

Per la tua prima montagna dovevo portarti a Selva di Val Gardena, camera vista Sassolungo – si lo so, lo so che sono fissata ma cosa devo farci?!

Certi posti rimangono nel cuore per sempre!

Il viaggio in macchina è andato molto meglio di quanto mi aspettassi, diciamolo subito che viaggiare con un neonato che dorme e mangia è molto più semplice che con un bebè che si annoia e dopo un’ora inizia a piangere.

L’aria di montagna ha solo pregi

Avevo dei timori per quanto riguarda l’altitudine: secondo la pediatra non c’è alcun rischio ad altezze inferiori ai 2000 mt solo se il dislivello viene affrontato con calma, assolutamente no a funivie/seggiovie, si al ciuccio per eventuali fastidi alle orecchie mentre si sale e si scende quindi in auto o a piedi. A Cloe l’altitudine ha solo fatto che bene: nanne lunghissime di notte, che erano mesi che non riposavo IO! così bene, e popò a volontà!! Noi l’abbiamo portata tranquillamente a spasso nella carrozzina, vestita con il tutone intero imbottito e il sacco termico, l’aria secca e pulita di montagna è un toccasana per i bimbi anche così piccoli, certo ben coperti.

Selva di Val Gardena

Selva come località family friendly si presta tantissimo d’inverno perché le piste – e che piste!! Diciamolo, la sasslong già dice tutto! – partono e arrivano in paese sci ai piedi, quindi mamma e papà possono darsi facilmente il cambio per fare qualche discesa. Consiglio come passeggiata di avventurarsi verso la Vallunga, la famosa pista da fondo, non ci sono salite o discese impegnative così che con la carrozzina si va agilmente.

Per pranzo o pausa latte merita una sosta la baita Ciampac: caratteristica, tipica e in posizione strategica alla partenza della seggiovia Cir per chi volesse appunto sciare.

E comunque io non ho resistito, avevo detto che l’avrei fatto e l’ho fatto: Cloe sugli sci a 3 mesi!!!!

Sarà di buon auspicio?! Sicuro che crescendo diventerà amante del mare. Pazienza.

val gardena con bambini
val Gardena con bambini
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *