fashion primavera bambini
Kids Trend

Guardaroba sostenibile per la primavera 2019: ecco i soli 21 capi che indosserà la mia bambina!

Non avrei mai pensato di trovarmi qui, io shopping-addict e zara-compulsiva, a scrivere questo articolo sul guardaroba sostenibile e sulla slow fashion.

In realtà, si tratta di una mia personale sfida che voglio condividere con te!

Cos’è la slow fashion?!

Slow, in inglese, è il contrario di fast fashion. Per Fast Fashion si intendono tutte quelle collezioni, principalmente Low-cost, dai prezzi bassissimi, create apposta per soddisfare un nostro bisogno immediato. spesso legate agli ultimissimi trend di stagione. Non c’è bisogno che faccia nomi, hai già capito immagino!

Ecco, la slow fashion si basa quindi sul motto:” Pochi, ma buoni”. Acquistare solo capi davvero indispensabili, di ottima qualità, meglio se di brand sostenibili e made in Italy. In questo modo, nel nostro piccolo, possiamo ridurre sensibilmente non sono lo spreco di materie prime ma l’inquinamento necessario per produrre i capi e per trasportarli e lo sfruttamento delle persone e dei filati.

Anche perché ammettiamolo: niente in questa economia è gratis. Quando troviamo vestiti che costano pochi euro chiediamoci: chi sta pagando il prezzo più alto, le altre persone nei paesi in via di sviluppo e il nostro pianeta o il mio portafoglio?!

Risparmiare in un guardaroba sostenibile si può!fashion primavera bambini

Io stessa per anni ho acquistato la moda Low-cost: vuoi farti sfuggire la blusa dell’ultima collezione appena uscita a 15 euro?! Certo che no! Ma ne avevo davvero bisogno?! Ecco, questo non me lo chiedevo mai. D’altronde, per un prezzo così piccolo, vale la pena.

Ma è veramente così?

Sistemando il guardaroba di mia figlia duenne, ho aperto gli occhi. Così tanti capi acquistati a poco prezzo, talvolta mai indossati o. messi una volta sola, che sono già da mettere via perché non le stanno più. Uno spreco enorme, non solo di soldi ma soprattutto di materie prime.fashion primavera bambini

Il modo per risparmiare in un guardaroba sostenibile è molto semplice: acquistare pochi capi, massimo 35 pezzi a stagione. Capi che tra loro possono girare ed essere mixati per creare look diversi, dalle tonalità che più ti piacciono ma tendenzialmente neutre che si abbinano bene tra loro.

Solo 21 capi per la primavera 2019

Per questa stagione sono riuscita a racchiudere i look per la mia bambina in 21 capi.fashion primavera bambini

4 magliette a manica lunga di cui 2 bluse, 3 felpe di cotone leggero, 3 cardigan aperti, 2 vestiti: uno in felpa e uno più elegante in stile liberty. Ancora, 1 jeans, 2 pantaloni in felpa, 1 panta palazzo carino, una giacchina femminile in felpa e il classico antivento. Scarpe da ginnastica, scarpine con gli occhietti e un cappello in cotone.

Non serve nient’altro!

Ho scelto colori neutri: blu, nero, grigio e tante diverse tonalità di rosa!

La vera sfida sarà applicare questa idea anche nel mio guardaroba di mamma: sicuramente la casa ci guadagnerà tantissimo in termini di maggiore spazio!!

 

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *