fbpx
trekking neve alta badia
Alto Adige

Trekking sulla neve in Alta Badia: Rifugio Punta Trieste con i bambini

L’Alta Badia è una delle più note località sciistiche sulle Dolomiti. Eppure, lo sci non è l’unica attività che si può fare sulla neve. Questo inverno io e mia figlia Cloe abbiamo raggiunto il Rifugio Punta Trieste a piedi, da Corvara.

Località: Corvara, Val Badia BZ

Altitudine: 1568 – 2028 mt slm

Durata escursione: 50 minuti circa

Facendo trekking sulla neve con il marsupio ergonomico!trekking neve alta badia

Complice una bellissima giornata di sole e la poca neve ormai gelata, ho caricato Cloe di due anni sul marsupio ergonomico Boba per percorrere questo trekking piacevole e di media difficoltà dal centro di Corvara.

Piacevole perché l’escursione ci ha regalato scorci magnifici sulla Val Badia, sul gruppo del Sella e sul Sassongher. Di media difficoltà perché se il ritorno è tutto in discesa, l’andata è su una salita costante, non troppo ripida.

Perché proprio il rifugio Punta Trieste?!

Per me e mio marito è da sempre una tappa fondamentale delle nostre sciate, anzi , mangiate! Ti assicuro che troverai le costine più buone e spaziali del mondo!! Hanno una loro ricetta speziata che non abbiamo mai assaggiato da nessun’altra parte. Inoltre il rifugio si trova in una posizione panoramicissima sul Pralongià: una vera cartolina.trekking neve alta badia Per i bambini non manca il divertimento grazie all’altalena, fruibile anche con la neve, e all’albero dei gufi, famoso simbolo della baita.trekking neve alta badia

Trekking sulla neve da Corvara a Planac

L’escursione per raggiungere Punta Trieste parte dal centro di Corvara: si sale subito in salita oltrepassando la Chiesa del paese e proseguendo su strada asfaltata fino all’Hotel Arlara.trekking neve alta badia Dal parcheggio dell’hotel bisognerà, con attenzione, attraversare la pista da sci per poter proseguire su un largo sentiero battuto, poco sotto il rifugio Boconara. trekking neve alta badiaPochi metri e dovremmo di nuovo attraversare lo ski-lift e la pista blu: niente di pericoloso, bisogna solamente prestare attenzione e dare la precedenza agli sciatori! Attraversata la pista da sci, troviamo il cartello che ci indica il sentiero per Planac.trekking neve alta badia Il tratto di salita ripida è concluso, ora il sentiero costeggia la strada che sale al Passo Campolongo, regalandoci una vista mozzafiato sull’Alta Badia. Dopo 10 minuti circa di cammino eccoci al parcheggio di Planac dove parte la seggiovia Pralongià I.trekking neve alta badia

Raggiungere il Rifugio Punta Trieste in seggiovia

Per raggiungere il rifugio si può proseguire a piedi lungo il sentiero segnalato: noi abbiamo preferito prendere la seggiovia aperta anche ai pedoni, sia per la salita che per la discesa. Un divertimento per i bambini che possono osservare i boschi dall’alto!trekking neve alta badia

La stazione a monte della seggiovia Pralongià I si trova direttamente di fronte al rifugio: ecco la nostra meta finale!

Dopo un ottimo e gustoso pranzo a base di costine spettacolari, riprendiamo la via del ritorno ripercorrendo la stessa strada dell’andata: questa volta tutta in discesa sarà davvero piacevole e veloce!trekking neve alta badia

N.B E’ possibile raggiungere Planac anche in autobus da Corvara, con la tratta del Cortina Express: tuttavia per salire c’è un solo bus che parte alle 12.45 da Corvara.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *